domenica 25 marzo 2012

Riccioni (cicoria selvatica) all'antica

Una ricetta che mi riporta all'infanzia, quando mia nonna e mia madre andavano nei campi vicino casa a raccogliere sacchi di riccioni.... Ho trovato una bancarella al mercato che li vendeva e non ho potuto resistere!!! ...e questo è il modo più semplice e delizioso che ricordo per cucinarli:



500 g di riccioni freschi
1 fetta spessa di lardo o pancetta stesa
1 spicchio d'aglio
aceto balsamico
olio d'oliva e sale qb

Lavare bene i riccioni, pulendo con il coltello le radici senza eliminarle del tutto, scolarli. Tagliare il lardo in piccoli pezzi, rosolare in un'ampia padella con un po' d'olio d'oliva e lo spicchio d'aglio. Insaporire rapidamente la cicoria nella padella (senza cuocerla, deve solo appassire un poco), togliere dal fuoco e versare in un'insalatiera. Condire aggiustare di sale e aggiungere l'aceto balsamico. Servire con fette di pane abbrustolite

Nessun commento:

Posta un commento